Contorni

Pane integrale con semi

Un fragrante pane in cassetta, preparato con farina integrale e arricchito con semi, che riempirà le vostre case con il profumo caldo e inconfondibile del pane fresco appena sfornato.

difficoltà
Media
dosi per
Per circa 1 kg di pane in cassetta
cottura
1 ora
preparazione
5 ore e 30 minuti con pasta madre / 4 ore e 30 minuti con altro lievito
a cura di
Blessed Brands Creative Studio
difficoltà
Media
dosi per
Per circa 1 kg di pane in cassetta
cottura
1 ora
preparazione
5 ore e 30 minuti con pasta madre / 4 ore e 30 minuti con altro lievito
a cura di
Blessed Brands Creative Studio
NaturaSi-Ricette-Pane in cassetta

Ingredienti

  • Farina di grano tenero integrale
    700 g
  • Acqua
    400 ml
  • Pasta madre (o altro lievito adatto alla panificazione)
    q.b.
  • Sale
    1 cucchiaio
  • Semi di sesamo
    2 cucchiai
  • Semi di lino
    2 cucchiai
  • Semi di girasole
    2 cucchiai
  • Olio extra vergine d’oliva
    q.b.

Preparazione

Istruzioni per una pane integrale con pasta madre a doppia lievitazione. Nel caso vogliate utilizzare il lievito fresco o secco non serve la doppia lievitazione.

In una ciotola unite 500 g di farina integrale con la pasta madre, il sale, l’acqua tiepida e i semi tenendone da parte metà che serviranno per decorare la superficie. Lavorate finché l’impasto risulterà uniforme. Lasciate riposare in un ambiente protetto per almeno 4 ore. Preparate il tavolo di lavoro cospargendo la rimanente farina (utilizzate anche più quantità, per facilitare la lavorazione e poi setacciate per riutilizzarla), adagiate sopra l’impasto e cominciate ad impastarlo fino a formare una pagnotta del formato dello stampo (tipo plumcake). In questo momento potete tenere da parte un pezzo di pasta madre che vi servirà per il prossimo pane. Oliate la cassetta e adagiate il pane morbido. Bagnate delicatamente la superficie in modo che in cottura non si stacchino, e cospargete i semi rimasti. Potete decorarlo seguendo i diversi colori dei vari semi oppure tutti insieme. Tenere in lievitazione per almeno un’ora preferibilmente in un ambiente tiepido. Questa seconda lievitazione vale solo se utilizzate la pasta madre: se scegliete invece un lievito fresco o secco potrete invece omettere questo passaggio. Prima di infornare, tagliate, nel verso lungo, tutto il pane, in modo da facilitarne la cottura.  Posizionate la teglia nella parte bassa del forno, che avrete preriscaldato a 220°C. Cuocete per 30 minuti trascorsi i quali abbassate a 180° C e cuocete per altri 30 minuti, senza aprire il forno. Appena cotto estraetelo dal forno e toglietelo dalla cassetta. Lasciate raffreddare.